Image Alt

Brick Costruzioni

AUTUNNO, È TEMPO DI ACQUISTARE TERMOCAMINI E STUFE A PELLET A ROMA. (CONSIDERAZIONI FOR DUMMIES).

Negli ultimi anni, grazie anche alla crisi economica, il risparmio energetico domestico è uno degli argomenti sulla bocca di tutti. Inoltre, le agevolazioni fiscali previste nelle varie finanziarie e l’aumento dei costi di Metano e Gpl dovuti a fattori politici e macroeconomici internazionali da una parte hanno semplificato di molto l’acquisto – altrimenti inaccessibile a molti – di caminetti di nuova generazione o stufe a pellet ad alto rendimento e dall’altra hanno contribuito ad acquisire l’interesse verso il risparmio energetico domestico. Ed ecco quindi che, un po’ come qualche anno fa con i pannelli solari, oggi il mercato di termocamini e stufe a pellet è un continuo fermento di acquisti, domande, calcoli, considerazioni, finanziamenti e considerazioni. Un vero e proprio turbinio, insomma.

Al di là dei calcoli su consumi, risparmio in bolletta e conseguenti tempi di “rientro” rispetto all’investimento, che dipendono da caratteristiche troppo legate al singolo immobile, con questo articolo vorremmo condividere insieme a voi quelle considerazioni che sono invece sempre valide quando si parla di acquistare termocamini e stufe a pellet a Roma.

Innanzitutto, nel caso in cui la vostra casa non abbia possibilità di un allaccio con il convenzionale circuito a metano, l’acquisto di un termocamino o di una stufa a pellet permette notevoli risparmi rispetto al classico GPL, soprattutto durante l’Inverno. Sono considerazioni senz’altro più adatte a chi vive vicino Roma, magari in alcune zone del Litorale o dei Castelli Romani, ma che al giorno d’oggi assumono un forte ecovalore, eco-logico ed eco-nomico.

Altra considerazione importante è quella relativa al rendimento e alla tecnologia di queste “stufe” che hanno raggiunto picchi di riscaldamento e di ottimizzazione dell’utilizzo che soltanto fino a 5 anni fa sembravano impensabili. Possiamo, infatti, oramai parlare di un vero e proprio caldo intelligente ovvero di combustioni programmabili dal rendimento perfetto, di autoalimentazione e di un’efficienza spesso anche superiore alle tradizionali caldaie a gas.

Nei nostri cantieri, sia di nuove costruzioni che di ristrutturazioni, è oramai consueto imbattersi in impianti facilmente integrabili con un’idrostufa a pellet, la quale, in alcuni casi, grazie alla corretta realizzazione dei tubi dell’aria e al collegamento con l’impianto idaulico, possono portare a risparmi annui anche del 50% sui consumi per riscaldamento e acqua calda. Tutto questo ci porta a un’altra delle piccole certezze generali a cui dovete fare rifermento nell’acquistare termocamini o stufe a pellet a Roma: se dovete solo scaldarvi, la stufa non vi permette di cucinare ma dà notevolmente più garanzie in termini di praticità ed efficienza.

Ultimo ma non secondario viste le tendenze dell’edilizia moderna (open space, cucine a vista, ecc…), il design di stufe e camini è un elemento importante che inciderà e non poco sulla vostra serenità abitativa. Fortunatamente, i cataloghi delle marche più importante mettono a vostra disposizione tantissime soluzioni in grado di trasformare la vostra esigenza di risparmio in energetico in eleganti soluzioni di arredamento.

Al di là di questi consigli generali, se volete ristrutturare la vostra casa a Roma o state pensando di acquistarne una dove installare un termocamino o una stufa, contattateci per un sopralluogo gratuito e insieme scopriremo il modo più efficiente di ottimizzare i consumi della tua vecchia o nuova casa.

d
Sed ut perspiclatis unde olnis iste errorbe ccusantium lorem ipsum dolor