Share

DETRAZIONI FISCALI

Detrazioni Fiscali per ristrutturazioni: GESTIONE PRATICHE E CONSULENZA

Il quadro normativo relativo alle detrazioni fiscali per ristrutturazioni di un immobile e ai parametri e vincoli ai quali bisogna attenersi a seconda del territorio e della destinazione d’uso di un immobile è veramente dinamico e complesso. Ogni anno, ci sono nuove leggi da considerare e deroghe alle quali è molto difficile prestare la giusta attenzione, a meno che non si faccia parte del settore.

D’altronde, riuscire a realizzare un progetto edilizio senza subire vincoli e norme ambientali, anzi trasformandoli in vere e proprie opportunità tecnologiche nell’ottica del risparmio energetico, del valore e della durata dell’immobile è una sfida che un vero imprenditore moderno non deve soltanto saper accettare ma anche vincere.

I vantaggi derivanti dalle detrazioni fiscali per ristrutturazioni di edifici, palazzine e appartamenti possono essere veramente elevati. Per questo, vista la nostra filosofia di continua assistenza al cliente, era inevitabile che mettessimo a loro disposizione la migliore consulenza sul mercato in termini di nuovi materiali e tecnologie energetiche (sopralluoghi, impianti, soluzioni climatiche, ecc…) in grado di rivoluzionare i consumi e la durata di vita media di un immobile, ma anche tutto il supporto necessario per ottenere questi risultati senza rinunciare a tutti i vantaggi normativi disponibili.

Attualmente, abbiamo individuato diverse tipologie di detrazioni fiscali per ristrutturazioni attualmente più interessanti, ma l’elenco verrà continuamente aggiornato in base a novità e cambiamenti in corso.

Detrazioni Fiscali sugli Interventi Edilizi
Confermate sia per i lavori di ristrutturazione che di riqualificazione energetica, ma passno dal 65% al 50%. Se volete collegare anche il bonus sugli arredi, ricordatevi che cala dal 50% al 40%.

Condomini e Parti Comuni
Rimane la detrazione del 65% su tutti gli interventi di ristrutturazione effettuati sulle parti comuni condominiali.

Schermature Solari
In caso di acquisto e messa in opera di tende esterne, chiusure oscuranti o comunque di materiali in combinazione con vetrate che hanno l’obiettivo di proteggere dal sole, è prevista una detrazione fiscale fino a 60.000 Euro.

Climatizzazione e Riscaldamento
La detrazione fino a 30.000 Euro si applica all’installazione di impianti di riscaldamento invernale alimentati da biomassa combustibile.

Comunicazione all’Agenzia delle Entrate
E’ stato abrogato l’obbligo di comunicazione in caso di lavori pluriennali che vogliono usufruire della detrazione del 65%.

Interventi Antisismici
Per i lavori di ristrutturazione in ottica antisismica sulle abitazioni principali o le attività produttive situate in zone ad alto rischio sismico, rime la detrazione del 65%

Immobili in Affitto
Una novità interessante è quella relativa agli immobili acquistato dal 2014 al 2017 con l’obiettivo di essere affittati. Verrà infatti riconosciuta una deduzione fiscale del 20% rispetto al reddito complessivo dichiarato dall’acquirente per tutti gli immobili di classe energetica A o B locati a inquilini non parenti di primo grado.

Investire nella qualità del tuo immobile, significa investire sulla tua qualità di vita.