Image Alt

Brick Costruzioni

INFISSI E ISOLAMENTO TERMICO E ACUSTICO

L’installazione di nuovi infissi è una soluzione moderna in grado di incidere non solo sull’estetica – interna ed esterna – della vostra casa ma, grazie alle ultime soluzioni in commercio, anche su due temi “pratici” molto delicati come il risparmio energetico  e l’isolamento acustico, il quale, se si vive in centro città, è oramai diventato uno dei primi elementi di vivibilità di un appartamento. I nuovi infissi, insomma, possono aiutarvi più facilmente di quello che pensate a raggiungere uno degli obiettivi abitativi a noi più caro: trasformare il vostro immobile in casa.

Isolamento termico grazie agli infissi: ecco alcuni utili accorgimenti.

Di sicuro, adesso sarete un po’ curiosi e vi starete chiedendo come mai il risparmio energetico possa essere tanto collegato a una nuova installazione di infissi. Beh, innanzitutto i nuovi modelli in commercio sono realizzati proprio nell’ottica dell’abbattimento dei consumi relativi riscaldamento domestico. E ci riescono grazie a nuove tecnologie e materiali in grado di garantire una minore riuscita di aria rispetto al passato, agevolando la climatizzazione interna dei vari ambienti. Eccovi alcuni consigli sui materiali da scegliere se volete avere bollette più basse:
– Laddove siate più inclini all’estetica e alla durata in termini di prestazioni, orientatevi verso i modelli in legno. Badate bene, però, che richiedono maggiore manutenzione, a seconda del legno utilizzato.
– Se, invece, volete optare per modelli più economici, ma, comunque, dalle prestazioni medie più durature nel tempo, il PVC (cloruro di polivinile) è quello che fa per voi.

Attenzione, però. Nel caso di maltempo, vento e pertubazioni, è doveroso ammettere che il legno è in grado di garantire un isolamento termico superiore rispetto al PVC. Che scegliate legno o PVC, comunque, il nostro consiglio è di optare per il doppio vetro (interno ed esterno) affinché le proprietà di isolamento termico dell’infisso siano ottimizzate al meglio.

E per quanto riguarda l’isolamento acustico, invece? Vediamo insieme quali accorgimenti prendere.

Oltre al risparmio energetico, le tecnologie con le quali sono costruiti i nuovi infissi sono in grado di fornire alla vostra abitazione anche un maggiore isolamento dai rumori esterni e fastidiosi come quelli del traffico, garantendovi confort e riposo soprattutto nelle ore notturne. Anche in questo caso, vi bastano pochi accorgimenti per ottenere risultati più che soddisfacenti e riappropiarvi in breve tempo della sempre più famigerata “quiete domestica”:

Il vetro

Badate bene che il vetro scelto per gli infissi sia di qualità tale da consentire l’isolamento acustico dai rumori esterni in base all’ambiente esterno alla vostra casa: più isolante in città, meno in campagna. Nei casi più estremi, infatti, i cosiddetti doppi vetri possono anche non bastare e si vede necessario affiancare anche delle vere e proprie lastre fonoisolanti.

Il materiale del Telaio

Anche qui, legno e PVC sono tendenzialmente i materiali con il miglior rapporto qualità/prezzo in grado di garantire notevoli risultati in termini di isolamento acustico

Con la nuova legge di stabilità 2016, infine, sono stati confermati importanti incentivi fiscali nel caso di sostituzione di finestre (e serramenti in generale) in quanto considerati come interventi per il miglioramento della prestazione energetica di un immobile.

d
Sed ut perspiclatis unde olnis iste errorbe ccusantium lorem ipsum dolor