Image Alt

Brick Costruzioni

COME RIDURRE I CONSUMI DI ENERGIA DOMESTICI

Un sistema di definisce “efficiente” quando ha la capacità di sfruttare l’energia che gli viene fornita e di soddisfare il proprio fabbisogno. Chiaramente, minori sono i consumi, migliore è l’efficienza. Per questo motivo, con l’espressione “efficienza energetica” si intende l’impiego di energia in maniera responsabile e, quindi, un utilizzo mirato al risparmio.

Ma come si fa a ridurre i consumi di energia domestici?

Per il settore industriale, ad esempio, si possono realizzare interventi di energy saving, recuperando parte di energia che si disperde durante i processi di fumi di scarico e vapore. Questa viene poi riutilizzata in altri processi termici. Per quanto riguarda i trasporti, la soluzione migliore è quella di incrementare l’offerta ferroviaria o il servizio pubblico su gomma: ciò diminuirebbe il traffico urbano. Ma veniamo all’ambiente civile: per ridurre i consumi di energia domestici è necessario rispettare alcuni accorgimenti, come rendere più efficiente l’involucro dei fabbricati, utilizzare caldaie a condensazione ed elettrodomestici di classe A.

Ecco alcuni consigli pratici.

Per tagliare i costi dell’illuminazione in casa, il consiglio degli esperti è sostituire le lampadine classica a incandescenza con quelle a risparmio energetico di classe A. Si tratta di una tendenza molto diffusa tra le persone che sta prendendo sempre più importanza. In un anno, impiegando le seconde, è possibile ridurre le emissioni di CO2 di oltre 500 kg. Le nuove lampadine durano fino a 8 mila ore e possono ridurre i consumi dell’80%. Per ridurre i consumi di energia domestici si consiglia altresì di acquistare lampadine a LED dotate dei rilevatori di presenza: in questo modo si accendono e si spengono automaticamente quando la cellula percepisce la presenza delle persone nella stanza.

Questa tecnologia consente di abbattere ancor più le spese in bolletta, poiché consumano meno elettricità rispetto ai faretti classici. Anche i contatori intelligenti sono un ottimo aiuto per tenere sott’occhio i consumi. Quest’ultimi, infatti, monitorano in tempo reale il consumo medio e emettono un segnale in caso di superamento del limite prestabilito. Tra le soluzioni di ultima generazione per ridurre i consumi di energia domestici troviamo infine le prese smart – strumenti che consentono di accendere e spegnere elettrodomestici anche a distanza tramite una app sul cellulare – e i termostati intelligenti che permettono di impostare la temperatura interna manualmente.

Per fare un’analisi energetica accurata e per capire quali interventi strutturali possono migliorare la casa, rivolgiti a noi: contattaci per una consulenza.

d
Sed ut perspiclatis unde olnis iste errorbe ccusantium lorem ipsum dolor