Image Alt

Brick Costruzioni

Ristrutturare un bagno: efficienza, stile e comodità

Ristrutturare un bagno significa rinnovare una delle stanze più importanti della casa. Ecco tutte le fasi principali da seguire per farlo al meglio.

L’arredamento per il bagno prevede un’infinità di soluzioni e combinazioni diverse. È una stanza, ovviamente, fondamentale per ogni casa e proprio per questo ristrutturare un bagno è un’impresa che va eseguita con criterio, precisione e… classe.

Rinnovo completo

Per ristrutturare un bagno in toto bisogna iniziare asportando il pavimento e il massetto, per poter arrivare alle tubature e procedere al rinnovo di tutti gli impianti. Un bagno datato ha sicuramente, infatti, tubature vecchie e poco efficienti: meglio sostituirle con nuovi tubi in polietilene o PVC.
Questo è anche il momento di controllare l’impianto elettrico e termico, per raggiungere un elevato livello di efficienza anche in bagno.

Nuovi sanitari

Si passa alla fase successiva, con la posa del nuovo massetto, dei nuovi pavimenti e, infine, di sanitari e rubinetteria. Doccia, vasca o entrambe le cose? Sanitari con la base o a sospensione? Puoi sbizzarrirti nella scelta. Per il piatto della doccia o la vasca, però, meglio orientarti sull’acrilico: elimina quella sensazione di gelo entrandoci per lavarsi! Ristrutturare un bagno non è una cosa che farai tutti i giorni, quindi scegli con cura lo stile e i dettagli che ti ispirano per il bagno che volevi.

Il tocco finale

È finalmente giunto il momento di tinteggiare le pareti. Un fresco bianco o un caldo rosa pesca? Scegli i colori che preferisci e che meglio si accostano ai nuovi mobili. Ristrutturare un bagno può essere più divertente di quanto non ti aspettassi.

Tempi

Proprio perché senza il bagno una casa non è agibile, generalmente i lavori per ristrutturare un bagno procedono con ordine e metodo per concludersi in una settimana al massimo.

Ti basterà scegliere tutto e voilà: il tuo nuovo bagno sarà subito pronto. Contattaci, costruiamolo insieme.

d
Sed ut perspiclatis unde olnis iste errorbe ccusantium lorem ipsum dolor